Publink al workshop Green Industrial Space

I Publink parteciperanno al workshop Green Industrial Space che si terrà nelle giornate del 17, 18 e 19 aprile. Saranno guidati dal collettivo Stalker ed entreranno in contatto con la realtà sociale ed industriale di Villa del Conte.

Publink
Publink è formato da Roberta Bruzzechesse, Maddalena Vantaggi e Maria Zanchi ed è un gruppo artistico nato nel 2007 con l’obiettivo di indagare le potenzialità del linguaggio dell’arte, esplorando i limiti tra lo spazio pubblico e privato, tra collettività e individuo, nel quotidiano. Publink crede nell’utilità dell’arte, infatti le sue opere hanno una utilità pratica per il pubblico che le utilizza. I progetti vengono quindi vissuti come servizi, attivando una serie di riflessioni sul nostro vivere contemporaneo e sullo statuto dell’arte.
Alcune voci che compaiono nel loro manifesto sono: spazio pubblico, inteso come bacino di potenzialità socialmente condivise, rimaste sino ad ora nascoste nelle abitudini generate dalla quotidianità contemporanea; fruitore, l’individuo che trova nell’opera una possibile risposta ad un’esigenza; utilità, interagendo con l’opera il fruitore diviene attore responsabile di una possibile trasformazione sociale; sostenibilità, la stretta collaborazione con i cittadini e le istituzioni locali incentiva le potenzialità del territorio e della comunità stessa necessarie a rendere l’opera auto.
I Publink sono impegnati nella progettazione di alcuni lavori interessanti che simboleggiano l’importanza delle potenzialità produttive della cooperazione, del comune rispetto per l’ambiente e di riscoperta e rilettura del tessuto urbano.

Cassonetti RCA, progetto “Rifiuto con Affetto“, Ravenna, 2007.

 

 

Cassonetti RCA, progetto “Rifiuto con Affetto“, Bergamo, 2007.

Leave a Reply