Detour festival del cinema di viaggio – Concorso

A Hijacking
di Tobias Lindholm

Nell’Oceano Indiano, una nave cargo con a bordo sette uomini dell’equipaggio viene dirottata dai pirati somali. Al quartier generale della compagnia di navigazione, l’amministratore delegato conduce un sottile gioco psicologico con i pirati, sperando di riportare a casa i marinai e di contrattare il minor prezzo possibile.

Tanta Agua
(So Much Water)
di Ana Guevara e Laeticia Jorge

Alberto, padre divorziato, decide di portare i figli, Lucía e Federico, a trascorrere una vacanza alle terme. Ma a causa delle insistenti piogge le piscine sono chiuse e la loro stanza è senza tv. Saranno tre giorni di difficile convivenza tra improbabili escursioni e fugaci avventure amorose.

Welcome to Argentina
(Mariage à Mendoza)
di Edouard Deluc

Antoine e suo fratello Marcus arrivano in Argentina per partecipare alle nozze di un loro cugino. Marcus è elettrizzato dall’idea del viaggio e deciso a divertirsi, Antoine è depresso perché la moglie l’ha appena lasciato. Attraverso le valli e i vigneti dell’Argentina, le tappe del loro viaggio saranno segnate da improbabili incontri e inaspettate scoperte.

Poor Folk
(Qiong Ren, Liu Lian,Ma Yao, Tou Du Ke)
di Midi Z

A Hong e sua sorella hanno attraversato clandestinamente la frontiera della Birmania per raggiungere la Tailandia. La ragazza è finita nelle mani di una gang, mentre A Hong, nel tentativo di riscattarla, deruba turisti cinesi e vende anfetamine ai criminali. Una anomala gangster story dove tutto ruota intorno al denaro.

Ruta de la luna
(Routhe on the Moon)
di Juan Sebastián Jácome

Tito, trentenne albino e introverso, deve percorrere mille chilometri attraverso l’America centrale per partecipare a un torneo di bowling.
Suo padre, malato e testardo, insiste per accompagnarlo e sostenerlo, per la prima volta dopo decenni. Durante il viaggio riscopriranno i motivi per cui sono rimasti lontani per così tanti anni.

Libri e nuvole
(Books and Clouds)
di Pier Paolo Giarolo

In un villaggio delle Ande Peruviane una bambina aspetta l’arrivo dei nuovi libri che una bibliotecaria trasporta sulle spalle camminando per le montagne, tra cielo e nuvole. Le Biblioteche Rurali del Perù sono formate da poche decine di libri che una volta letti vengono scambiati fra le comunità. I libri camminano come camminano le persone.

The Forgotten Kingdom
di Andrew Mudge

Atang lascia Johannesburg per tornare in Lesotho, nello sperduto villaggio dove è nato e dove ora deve seppellire suo padre. Qui ritrova Dineo, un’amica d’infanzia diventata ora una giovane insegnate. Con lei riscopre la mistica bellezza del paese e la durezza delle persone che ormai aveva dimenticato.

Mobile Home
di François Pirot

Dopo aver lasciato la ragazza e il lavoro, Simon torna al paese natale dove ritrova Julien, un amico d’infanzia. Insieme decidono di partire per un avventuroso viaggio on the road. Comprano un grande camper ma una serie di eventi li costringe a rinviare la partenza. Fermi sul posto, compiranno un viaggio senza spostamenti ma ricco di scoperte.

Little World
(Mon petit)
di Marcel Barrena

Albert ha diciannove anni e si muove in sedia a rotelle fin da bambino. Questo però non gli ha impedito di realizzare il suo sogno: viaggiare per il mondo, senza soldi, senza accompagnatori, senza valigie. Ora è diretto dall’altra parte del mondo…

Rendez-vous à Kiruna
di Anna Novion

Ernest, architetto francese di successo, riceve una telefonata che lo spinge a intraprendere un lungo viaggio fino a Kiruna, in Svezia, dove dovrà identificare il corpo di suo figlio, che non ha mai conosciuto. Durante il viaggio l’incontro con il giovane Magnus farà vacillare le sue certezze e gli rivelerà una parte di sé che non conosceva.

Hiver nomade
(Winter Nomads)
di Manuel Von Stürler

Carol e Pascal partono per la loro lunga transumanza invernale: in quattro mesi dovranno percorrere 600 chilometri nella regione della Svizzera francese, accompagnati da tre asini, quattro cani e ottocento pecore, sfidando il freddo e il maltempo. Un viaggio nel cuore di un territorio attraversato da profonde trasformazioni.

Leave a Reply